en-USit-ITes-ES
Language

Pinar del Río

Pinar del Río è la provincia più occidentale dell'isola. La zona accolse i suoi primi abitanti intorno al 1699 e divenne subito un importante centro di piantagioni di tabacco. Tuttavia, non è stato fino al 1867 che il luogo divenne un villaggio e, nel XIX secolo, la regione era ricca grazie allo sviluppo di raffinerie di zucchero, caffè e piantagioni di tabacco. Tuttavia, è stato il tabacco a lasciare una traccia nell'economia della regione. Negli anni la provincia ha acquisito una grande importanza nella produzione ed esportazione degli Habanos.

Al giorno d'oggi, nonostante i progressi nell'industria del tabacco, Pinar del Río è diventata una fiorente destinazione turistica.
Soggiornare a Pinar del Río

Pinar del Río è una provincia ben sviluppata per il turismo; quindi offre una vasta gamma di opzioni di alloggio per soddisfare le esigenze dei clienti più esigenti.

Per quanto riguarda l'alloggio in hotel, il visitatore può scegliere di stabilirsi nel centro della città, in una baita in campagna o in un resort sulla spiaggia.

Inoltre, il luogo è completamente sviluppato per l'alloggio in bed and breakfast. Certo, la "casa particular" stupirà i suoi clienti con autenticità e servizi di qualità.

Cosa fare a Pinar del Río?

La capitale, Pinar del Río, offre un'architettura coloniale e un bellissimo paesaggio urbano. Si consiglia di camminare per le strade per godere della vista della città.

Tuttavia, ciò che cattura davvero l'interesse del visitatore, è l'area rurale della provincia. In effetti, il luogo è particolarmente sviluppato per gli amanti della natura grazie al suo fascino e al meraviglioso paesaggio endemico. Intorno alla zona, il visitatore può esplorare alcune grotte e ammirare alcuni dipinti aborigeni e resti archeologici.

Tuttavia, il tratto più distintivo della provincia è la Valle di Viñales. L'area offre un Parco Naturale circondato dai tipici mogotes (piccole collinette) ed è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nella divisione Paesaggio Culturale. Un'altra attrazione importante è la piccola città, chiamata anche Viñales, con alcuni resti dell'architettura coloniale.

Inoltre, a soli 4 chilometri da Viñales, il visitatore troverà il più grande affresco all'aperto del mondo: El Mural de la Prehistoria (Murale preistorico). Il murale copre un lato di una montagna alta 120 metri e larga 160 ed espone immagini dell'evoluzione della vita.

Inoltre, Pinar del Río è il luogo tipico per rimanere in contatto con le piantagioni di tabacco dell'isola. La zona espone i metodi più autoctoni per la coltivazione e la raccolta del tabacco. Probabilmente, è tra le poche regioni in cui si vedranno i modelli aborigeni dei "bohíos" o degli essiccatoi del tabacco. In tutto, la caratteristica terra rossa si mescolerebbe con una variegata gamma di verde, coesistendo con i contadini che arano la terra con un carro trainato da buoi.

La regione offre anche alcune destinazioni per il sole e la spiaggia che possono fornire al visitatore un po 'di privacy e un ambiente incantevole. È il caso delle emblematiche Playa María la Gorda e Cayo Levisa. Indubbiamente, alcuni luoghi famosi per lo snorkeling e le immersioni subacquee a Cuba.

Come arrivare a Pinar del Río?

Pinar del Río è accessibile solo via terra; tuttavia, il visitatore può utilizzare l'aeroporto internazionale dell'Avana. Tuttavia, la provincia è una meta imperdibile in un tour nella parte occidentale dell'isola. E 'possibile visitare la zona anche in taxi, in autobus o con un'auto a noleggio.

Pinar del Río è decisamente endemico in sé, unico, tipico e tradizionale. La fotografia originale dei campi cubani, verdi e tropicali. Inoltre, gli habanos cubani sono senza dubbio un argomento appassionato che meriterebbe un po 'del tuo tempo e dedizione. Ti assicuriamo che questa sarebbe la prima di tante visite. Ci piacerebbe essere lì con te, contattaci!
Terms Of UsePrivacy StatementCopyright 2024 Powered by TravelDNA™
Back To Top